PARADISO Revelation Legend – Fuma con noi!


PREZZO: 8,50 Euro  Durata fumata: 70 minuti Valut.: 

 

SCHEDA TECNICA:

  • Marca: PARADISO
  • Vitola: Revelation Legend
  • Paese di produzione: Nicaragua
  • Manifattura:   A Mano – Tripa Larga
  • Dimensioni: 159×52
  • Capa(wrapper) – Capote(binder) – Tripa(filler): Ecuador – Nicaragua – Nicaragua

 

Negli ultimi anni Ashton ha stupito gli appassionati del Fumo Lento con i sigari che ha immesso sul mercato. Nel 2007 con la Linea Paradiso il suo vitolario si arricchisce di un puro nicaraguense di altissima qualità (Fascia, sottofascia e ripieno composto da solo tabacco coltivato in Nicaragua). Sigari prodotti in collaborazione con Pepin Garcia, e realizzati nella Fabbrica “My Father Cigar” in Estelì, Nicaragua. La linea spopola da subito negli USA – dove viene distribuita come “San Cristobal” – in Europa riscuote l’immediato consenso del mercato. I sigari si posizionano ai vertici delle classifiche di valutazione.

Due le linee Paradiso disponibili in Italia: Paradiso Classico in tre formati: Papagayo, Clasico e Minuto; Paradiso Revelation in quattro formati: Leviathan, Legend, Odyssey e Prophet; Paradiso Quintessence in quattro formati: Belicoso, Majestic, Epicure, Robusto.

dal sito Cigars & Tobacco

 

 

Una anilla impegnativa, corredata di secondo anello a contribuire ad una pomposita’ non indifferente, si scontra un po’ con i miei gusti, ma al fine della fumata non ha nessun interesse, occupa un bel po’ della lunghezza del manufatto.

Box pressed, con una capa tra il colorado e il colorado maduro, venature appena visibili e appena percepibili al tatto, unica foglia a provenire non dal Nicaragua, per la precisione dall’Ecuador, non un premium quindi, resta oleosa e brillante e soprattutto omogenea per colore per tutta la lunghezza.

Riempimento piu’ che generoso, costruzione ineccepibile, come nel 99% dei casi per quello che riguarda sigari extra.

A crudo aromi di frutta secca ed erba bagnata.

Procedo con un puncher ad eseguire un buco sulla testa, il cepo lo permette senza problemi, il tiraggio a crudo e’ perfetto, appena serrato come di mio gusto.

Una volta creato il braciere, che si forma molto rapidamente, i primi puff portano in bocca quantita’ corpose di fumo, sfamando la bramosia iniziale, gli aromi iniziali percepiti a crudo sono completamente abbandonati a favore di legno e cuoio.

Non voglio dire eresie, ma sembra un toscano raffinato tanta e’ la presenza di legno e cuoio nei puff che si susseguono, manca il tono amaro e acidulo del kentucky a fuoco, e ovviamente intendo un qualcosa che lo ricorda, gli aromi sono molto piu’ nobili e fini.

Proseguendo la fumata il legno lascia un po’ di spazio a quella frutta secca iniziale, la forza continua ad essere media, e continuando i puff si avverte qualche sentore di erba aromatica, ma davvero delle percezioni minime.

Insomma per le dimensioni piu’ che generose la paletta riesce a variare, non in modo sostanziale ma con una certa qualita’ percettiva, non e’ sicuramente un sigaro molto complesso, ma sicuramente equilibrato.

Combustione perfetta, il fumo e’ sempre stato abbondante e corposo, la cenere davvero bella con toni di grigio chiarissimo e abbastanza resistente alla caduta.

Non particolarmente persistente, un sigaro che al di la’ delle dimensioni si propone ad un pubblico vasto e vario. Prezzo davvero competitivo.

 


Le immagini e i marchi sono dei legittimi proprietari. Non si intende sponsorizzare alcuna casa produttrice ed alcun marchio.
Si ricorda inoltre che secondo l’articolo 46 L.29/12/1990 il fumo nuoce gravemente alla salute.
Condividi...Share on Facebook21Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0

Massimiliano R.

Informazioni su Massimiliano R.

Fumo dal 2001, non sono un esperto, ho un palato d’amianto.
Ho attraversato molte fasi da fumatore lento, c’e’ sempre qualcosa da scoprire, non bisogna fermarsi alle convinzioni altrui ma crearne di proprie, sempre pronti a cambiare idea pero’.

Rispondi