Punch Punch – Fuma con Noi!


punch_thumb bandieracuba diadema
PREZZO: 12.80  Durata fumata:  90 minuti Valut.: 87/100

Punch-Punch Punch

Scheda Tecnica:

  • Marca: Punch
  • Vitola: Coronas Gordas
  • Paese di produzione: Cuba
  • Manifattura:   A Mano – Tripa Larga
  • Dimensioni: 143×46
  • Capa(wrapper) – Capote(binder) – Tripa(filler): Cuba

 

 IMG_2285  IMG_2286
Ancora Cuba, e’un periodo che va cosi’.
Punch e’ una azienda antica, una delle piu’ vecchie operanti a Cuba, e prende il nome da una rivista umoristica nata in quegli stessi anni in Gran Bretagna, mercato a cui Punch si stava rivolgendo principalmente, PUNCH era il nome del clown che e’ ancora presente sulle scatole di questa azienda. Siamo a meta’dell’ XIX secolo.
Partiamo con la descrizione del sigaro, che ha un colore colorado maduro, i toni restano bruni, alla vista appare luminoso con venature appena visibili, il colore e’uniforme.
Al tatto il riempimento appare costante per tutta la lunghezza, un piccolo vuoto a un terzo dalla testa, ma appena avvertibile, comunque oleoso al tatto, e una costruzione nel complesso buona.
 IMG_2290  IMG_2289
 A crudo emana un profumo lieve, qualcosa tra legno e erba appena tagliata.
Un punch non puo’ essere che “puncherato”, ed il taglio e’avvenuto alla perfezione senza cedimenti da parte della testa.
 IMG_2292  IMG_2293
 Una volta acceso, senza nessuna difficolta’, il braciere resta ben visibile ad ogni puff, non e’stato necessara mai nessuna correzione, ed il fumo emanato non e’stato eccessivo, ma comunque corposo.
Il primo tercio ha confermato le sensazioni aromatiche a crudo, legno e erba, una sensazione al palato di leggermente piccante. Il secondo tercio aumenta di intensita’ in termini di aromi, il legno si sente ancora da piu’ come le spezie aromatiche, il fumo emanato mi ricorda profumi di frutta secca caramellata.
Non e’un sigaro dalla forza particolare, credo che si attesti su una forza media per tutta la durata.
L’ultimo tercio evidenzia ancora il caramellato e una piccantezza al palato piu’ marcata, nessuna sensazione amara o ammoniacale.
Una bella sorpresa, me lo aspettavo piu’ crudo, invece mi e’parso molto costante nella fumata ma con aromi, anche se non troppo vari, ben distinguibili e evidenti.
Sara’ pure che la qualita’ cubana e’ in discesa, come dicono tutti, ma  questi sigari restano degli ottimi manufatti, se poi accompagnano la visione di una gara 2 di Finals NBA, cosa si puo’ volere di piu’?
IMG_2294
Voto: 87/100*
*Valutazione puramente personale

Le immagini e i marchi sono dei legittimi proprietari. Non si intende sponsorizzare alcuna casa produttrice ed alcun marchio.
Si ricorda inoltre che secondo l’articolo 46 L.29/12/1990 il fumo nuoce gravemente alla salute.

Massimiliano R.

Informazioni su Massimiliano R.

Fumo dal 2001, non sono un esperto, ho un palato d'amianto. Ho attraversato molte fasi da fumatore lento, c'e' sempre qualcosa da scoprire, non bisogna fermarsi alle convinzioni altrui ma crearne di proprie, sempre pronti a cambiare idea pero'.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.